Al via l’1 novembre il campionato della raccolta di carta e cartone che vedrà sfidarsi 7 comuni per aggiudicarsi il premio in palio di 6.000 euro

3 squadre in gara per ottenere il titolo di “Campione del riciclo”

Portoferraio, 29 Ottobre 2014 - COMIECO, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica ed ESA (Elbana Servizi Ambientali S.p.A.) presentano le Cartoniadi dell’Isola d’Elba, il campionato di raccolta differenziata di carta e cartone: per tutto il mese di Novembre, 7 Comuni dell’isola divisi in 3 squadre si sfideranno per migliorare la qualità della raccolta differenziata di carta e cartone.

L’iniziativa, che dal 2006 ha già coinvolto milioni di italiani, chiamerà a raccolta oltre 26.000 isolani per sensibilizzare la comunità sull’importanza di effettuare una corretta raccolta differenziata, sui benefici ambientali ed economici che ne derivano per tutta la collettività e più in generale per stimolare una maggiore attenzione alla tutela dell’ambiente.

La gara coinvolgerà i Comuni così divisi per zona: Est (che comprende i Comuni di Capoliveri, Rio Marina e Rio nell’Elba), Centro (con il Comune di Portoferraio) e Ovest (con Campo nell’Elba, Marciana e Marciana Marina).

La squadra che si dimostrerà più virtuosa si aggiudicherà un premio in denaro di 6 mila euro, messo a disposizione da Comieco e da suddividere tra le scuole del comune. Ogni squadra gareggia contro se stessa per superare, nel mese di gara, i propri dati di raccolta rispetto al mese medio compreso tra ottobre 2013 e marzo 2014, effettuando anche una raccolta di qualità, cioè con il minor numero possibile di frazioni estranee o impurità. Nel caso in cui vinca una squadra composta da più Comuni, come la Est o la Ovest, il premio sarà suddiviso in base al numero di abitanti.

Le Cartoniadi dell’Isola d’Elba rientrano tra le iniziative previste dall’accordo quadro triennale siglato con ESA” ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “Nel 2013 l’Elba ha registrato una media di raccolta pro capite di 75 kg per abitante, un ottimo risultato in linea con gli eccellenti dati di raccolta emersi anche a livello regionale. La Toscana, con una media di 72,6 kg per abitante, nel 2013 ha infatti conquistato una posizione rispetto all’anno precedente e si è piazzata al terzo posto tra le Regioni d’Italia per raccolta pro capite. Lo scorso anno i Comuni della Toscana in convenzione hanno ricevuto da Comieco oltre 10 milioni di euro come corrispettivo per i servizi organizzati di raccolta differenziata comunale”.

ESA condivide e promuove sul territorio azioni di comunicazione e sensibilizzazione sulla corretta raccolta differenziata per tutti i cittadini” ha aggiunto Idilio Pisani, Presidente di Elbana Servizi Ambientali SpA. “In ogni iniziativa la comunicazione è di fondamentale supporto per i Comuni: le campagne informative sono necessarie per creare consapevolezza tra i cittadini e diffondere buone abitudini, ma diventano ancor più efficaci quando prevedono il coinvolgimento diretto degli utenti, come previsto dalle Cartoniadi”.

In evidenza