Il campionato della raccolta di carta e cartone, organizzato da Comieco ed ESA, ha visto sfidarsi per un mese intero 7 comuni elbani divisi in 3 squadre.

Le scuole di Capoliveri, Rio Marina e Rio nell’Elba beneficeranno del premio di 6.000 euro messo in palio dal Consorzio.

Isola d’Elba la migliore tra le Isole minori in termini di raccolta differenziata di carta e cartone

Portoferraio, 30 Dicembre 2014 - La zona Est, composta dai Comuni di Capoliveri, Rio Marina e Rio nell’Elba, si è aggiudicata il titolo di “Campione del riciclo” alle Cartoniadi dell’isola d’Elba, il campionato di raccolta differenziata di carta e cartone organizzato da COMIECO, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, ed ESA (Elbana Servizi Ambientali S.p.A.), che per il mese di Novembre ha visto sfidarsi 7 Comuni dell’isola divisi in 3 squadre.

La zona Est ha più di tutti migliorato la quantità della propria raccolta durante il mese di gara, rispetto al mese medio compreso tra ottobre 2013 e marzo 2014. Con un incremento superiore al 34% rispetto al periodo di riferimento, si è aggiudicata il premio di 6.000 euro da destinarsi alle scuole, che sarà suddiviso in base al numero di abitanti dei Comuni vincitori come da regolamento.

La zona Ovest (Campo nell’Elba, Marciana e Marciana Marina) e la zona Centro (Portoferraio) hanno raggiunto incrementi rispettivamente del 20% e del 12%, dati che confermano l’impegno degli abitanti dell’isola durante questa iniziativa e l’attenzione della collettività verso i temi del riciclo e della raccolta differenziata.

L’edizione delle Cartoniadi dell’Isola d’Elba ha visto il coinvolgimento attivo di tutti i cittadini, ciascuno nel tentativo di migliorare le performance per il proprio Comune, e tutti insieme per rendere questa magnifica isola un luogo migliore in cui vivere” ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “Con un incremento complessivo del 17%  in più rispetto al mese medio preso a riferimento, gli elbani hanno alimentato il ciclo del riciclo di carta e cartone e allo stesso tempo evitato ulteriori costi da sostenere per la collettività. Inoltre, con 90 kg procapite abitante/anno, l’Isola d’Elba si conferma in termine di raccolta di carta e cartone la migliore fra le isole minori.”

 “L’Isola d’Elba sta dimostrando un impegno sempre crescente nei confronti della raccolta differenziata dei rifiuti; le iniziative tese a sensibilizzare la popolazione sono fondamentali per diffondere buone abitudini ambientali e, complessivamente, una più completa attenzione nei confronti del territorio” ha dichiarato Idilio Pisani, Presidente di ESA SpA. “La raccolta differenziata deve continuare a migliorare su tutto il territorio, sia in termini di quantità che di qualità: Comieco ha offerto all’Isola d’Elba, attraverso le Cartoniadi, un’importante occasione per riflettere sul riciclaggio dei rifiuti ed acquisire buone abitudini, che ESA ha appoggiato con entusiasmo.”

In evidenza