olimpiadi-riciclaggio

Le “Olimpiadi del Riciclaggio” sono un progetto di comunicazione ambientale messo a punto di ESA SpA e rivolto alle classi delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie dei Comuni dell’Isola d’Elba nei quali ESA SpA svolge il servizio di igiene urbana.

Con la quarta edizione, in avvio con l'a.s. 2015/16, si apre la proposta educativa alle scuole medie inferiori.

QUARTA EDIZIONE - anno scolastico 2015/2016

La quarta edizione si è conclusa con la festa del 31 maggio 2016 alla Linguella, Portoferraio.

2016 box tv olimpiadi

Altri contenuti:

TERZA EDIZIONE - anno scolastico 2014/2015

La collaborazione con il Parco Nazionale dell'Arcipeago Toscano si conferma anche per la terza edizione delle Olimpiadi del Riciclaggio; anche nell'anno scolastico 2014/15 le guide ambientali hanno svolto le attività didattiche con le classi iscritte al progetto.

Si ringrazia quindi il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, con cui ESA lavora sempre più in modo integrato al progetto, e la Banca dell'Elba che anche quest'anno ha creduto all'iniziativa contribuendo alle spese per il suo svolgimento.

Il progetto di educazione ambientale messo a punto per l'anno scolastico 2014/15 prevede la scrittura di una storia a quattro mani: ciascuna classe si è impegnata a scrivere il finale di una storia. L'avvio della storia è stato scritto da ESA, ma senza il finale. A fare da guida in tutto il percorso didattico, e a far da protagonista della storia è, come sempre, il polpo Clemente, il personaggio delle ‘Olimpiadi del Riciclaggio’, che ha accompagnato anche le due precedenti edizioni.
Al fine di scrivere la storia, è stato realizzato un volumetto, distribuito a ciascun bambino, con la vicenda del Polpo Clemente che comincia il suo viaggio alla scoperta del mondo dei rifiuti. All’interno del volumetto la storia di Clemente è intervallata da schede informative e didattiche, con una duplice finalità: da un lato fornire informazioni, dall'altro sollecitare i bambini a rispondere a domande e compilare esercizi.

 foto1

 

libretto

 foto3

Svolgimento ed esito della terza edizione

box news 3 

SECONDA EDIZIONE - anno scolastico 2013/2014

Dopo la prima edizione, svoltasi nell'arco dell'anno scolastico 2012/13 e conclusasi con successo, la seconda edizione è prevista per l'a.s. 2013/14 ed è incentrata sulla raccolta differenziata di carta e cartone.

La scelta tematica per l'anno scolastico 2013/14 deriva dal rapporto di collaborazione che ESA SpA ha stretto con Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica). Questa intesa, volta a migliorare la qualità oltre che la quantità dei rifiuti di carta e cartone raccolti sull’isola, sfocerà nella realizzazione di una piattaforma industriale per la selezione e compattazione della carta raccolta su tutta l'Elba.

Inoltre si conferma, anche per la seconda edizione, la partecipazione del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, sempre attento e proattivo nei confronti delle tematiche di educazione ambientale e di sensibilizzazione della cittadinanza.

Infine si rileva l’adesione di alcune realtà aziendali affermate sul territorio elbano:

  • il Gruppo Nocentini conferma anche per questa edizione la propria presenza sposando gli obiettivi del progetto e contribuendo alla loro realizzazione
  • la Banca dell’Elba afferma il proprio consenso ed aggiunge un contributo alla concretizzazione del progetto

Obiettivo del progetto è la diffusione di corretti comportamenti ambientali legati alla raccolta differenziata e alla riduzione dei rifiuti, e sua peculiarità è quella di coniugare aspetti formativi con aspetto ludici e attività pratiche, sempre orientati alle finalità educative. L'idea è quella di educare il bambino a percepire l’importanza del suo ruolo all’interno del mondo-ambiente.

manifesto 

Svolgimento ed esito della seconda edizione

 

 olimpiadi

 Olimpiadi del Riciclaggio Sponsor 2014

PRIMA EDIZIONE - anno scolastico 2012/2013

Nel 2012, a seguito di una condivisione del progetto di ESA con la Conferenza di Istruzione - Zona Elba, nella figura dell'Ass. Jessika Muti, si è dato avvio alla prima edizione delle Olimpiadi del Riciclaggio, anche grazie al contributo del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano ed altri sponsor.

 

In evidenza