SERVIZI DI TUTELA E DECORO DEL TERRITORIO

Spazzamento manuale e meccanizzato
Il servizio di spazzamento manuale e meccanizzato viene svolto giornalmente e potenziato con la stagione estiva ed è calibrato secondo variabili specifiche sia geografiche che demografiche.
Rientrano nelle attività dello spazzamento manuale la gestione dei cestini stradali e la pulizia dell’area del mercato settimanale.

Raccolta rifiuti indifferenziati (R.S.U.)
Si tratta di materiali non oggetto di raccolta differenziata quindi non riciclabili e destinati alla lavorazione c/o Buraccio.
La raccolta di questo rifiuto avviene principalmente attraverso la raccolta stradale con contenitori di diverse volumetrie sparsi sul territorio e opportunamente dimensionati secondo le esigenze specifiche dell’area. La frequenza di svuotamento varia a seconda della stagione.
Dal 2017 è attiva anche la raccolta porta a porta nelle frazioni di San Piero, Sant’Ilario, La Pila, Zona Artigianale ed aree adiacenti. Per la raccolta domiciliare il calendario dei passaggi è calibrato in base alla stagionalità e distinto tra Utenze Domestiche e Utenze non Domestiche.

Raccolta differenziata di plastica e metallo
Si tratta di materiale costituito da imballaggi, ovvero contenitori in plastica, metallo (alluminio e banda stagnata) destinati al riciclo.
La raccolta di questo rifiuto avviene principalmente attraverso la raccolta stradale con contenitori di diverse volumetrie sparsi sul territorio e opportunamente dimensionati secondo le esigenze specifiche dell’area. La frequenza di svuotamento varia a seconda della stagione.
Dal 2017 è attiva anche la raccolta porta a porta nelle frazioni di San Piero, Sant’Ilario, La Pila, Zona Artigianale ed aree adiacenti. Per la raccolta domiciliare il calendario dei passaggi è calibrato in base alla stagionalità e distinto tra Utenze Domestiche e Utenze non Domestiche.

Raccolta differenziata di vetro
Consiste nella raccolta dei contenitori in vetro (bottiglie, vasetti, barattoli, ecc, privati del tappo) destinati al riciclo.
La raccolta di questo rifiuto avviene principalmente attraverso la raccolta stradale con contenitori di colore blu, di diverse volumetrie sparsi sul territorio e opportunamente dimensionati secondo le esigenze specifiche dell’area. La frequenza di svuotamento varia a seconda della stagione.
Dal 2017 è attiva anche la raccolta porta a porta nelle frazioni di San Piero, Sant’Ilario, La Pila, Zona Artigianale ed aree adiacenti. Per la raccolta domiciliare il calendario dei passaggi è calibrato in base alla stagionalità e distinto tra Utenze Domestiche e Utenze non Domestiche.

Raccolta differenziata di carta e cartone
Il servizio è finalizzato ad intercettare le componenti cartacee, incluso il tetrapack, presenti nei rifiuti.
La raccolta di questo rifiuto avviene principalmente attraverso la raccolta stradale con contenitori di colore giallo, di diverse volumetrie, sparsi sul territorio e opportunamente dimensionati secondo le esigenze specifiche dell’area. La frequenza di svuotamento varia a seconda della stagione.
Dal 2017 è attiva anche la raccolta porta a porta nelle frazioni di San Piero, Sant’Ilario, La Pila, Zona Artigianale ed aree adiacenti. Per la raccolta domiciliare il calendario dei passaggi è calibrato in base alla stagionalità e distinto tra Utenze Domestiche e Utenze non Domestiche.

Raccolta differenziata dei rifiuti organici
Si tratta della raccolta differenziata della frazione umida dei rifiuti di origine organica, destinata alla produzione di compost di qualità.
La raccolta di questo rifiuto avviene principalmente attraverso la raccolta stradale con contenitori di diverse volumetrie sparsi sul territorio e opportunamente dimensionati secondo le esigenze specifiche dell’area. La frequenza di svuotamento varia a seconda della stagione.
Dal 2017 è attiva anche la raccolta porta a porta nelle frazioni di San Piero, Sant’Ilario, La Pila, Zona Artigianale ed aree adiacenti. Per la raccolta domiciliare il calendario dei passaggi è calibrato in base alla stagionalità e distinto tra Utenze Domestiche e Utenze non Domestiche.

Rifiuti ingombranti
Sono definiti ingombranti quei rifiuti che per dimensione e composizione non possono essere collocati all’interno dei contenitori stradali presenti sul territorio.
Sono rifiuti di vario genere e natura, spesso costituiti da mobili o arredamento da esterni che possono essere conferiti gratuitamente dall’utenza al Centro di Raccolta comunale del Vallone.

Pile esauste
Conferimento presso il centro di raccolta o rivenditori delle stesse.

Farmaci scaduti
Conferimento presso il centro di raccolta o farmacie.

Lavaggio e sanificazione contenitori
Tutti i contenitori posizionati su strada vengono lavati e sanificati con prodotti enzimatici con frequenze regolate dalla stagionalità e tipologia di rifiuto.

SERVIZI DI SMALTIMENTO

Per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati, organici, delle frazioni oggetto di raccolta differenziata su strada e presso il Centro di raccolta, dei rifiuti ingombranti e beni durevoli, la inerente convenzione prevede l'applicazione di tariffe contrattuali distinte per singola categoria merceologica, studiate in maniera da favorire la raccolta differenziata. Nello specifico il servizio di smaltimento si applica, nell'ambito dei rifiuti urbani e assimilati - da regolamento comunale - ai seguenti tipi di rifiuto:
•    rifiuti biodegradabili
organici (di cucine e mense), sfalci e potature
•    rifiuti ingombranti
es. mobili, materassi, reti letto, arredo per esterni, ecc.
•    pneumatici fuori uso
copertoni di autovetture (provenienti da utenze domestiche)
•    multimateriale (vetro, plastica, metallo)
imballaggi in materiali misti
•    vetro
bottiglie, barattoli, contenitori in vetro
•    carta e cartone
imballaggi in carta e cartone, carta e cartone (frazione mista)
•    legno
es. pancali, pezzi di mobili in legno, tavole, assi, ecc.
•    metallo
es. utensili, reti, pali, pentolame, reti letto interamente in ferro, ecc.
•    apparecchiature elettriche ed elettroniche (grandi e piccoli elettrodomestici, componentistica)
es. frigoriferi, congelatori, grandi elettrodomestici da cucina (forno, lavastoviglie, ecc.), lavabiancheria, piccoli elettrodomestici ed apparecchi elettrici ( phon per capelli, rasoi, tostapane, ferro da stiro, ecc.), pc, monitor, cellulari, componenti vari (caricabatterie, periferiche, ecc.), stampanti, ecc.
•    neon
tubi fluorescenti ed altri rifiuti contenenti mercurio
•    toner e cartucce per stampanti
toner per stampa esauriti (provenienti da utenze domestiche)
•    pile e batterie esauste
batterie e accumulatori per auto o moto, pile comuni, batterie per cellulari, ecc.
•    medicinali scaduti
medicinali (privi della confezione in carta/cartone e del foglietto illustrativo)
•    rifiuti inerti
piccole quantità di rifiuti inerti (es. calcinacci, mattonelle, piastrelle, sanitari di bagno) solo se provenienti da piccoli interventi operati direttamente dal conduttore della civile abitazione
•    olii vegetali esausti
olii e grassi commestibili, di cucina (es. di frittura)
•    vestiti
vestiti e stracci

 

 

Data ultimo aggiornamento: 17/04/2018

In evidenza