SERVIZI DI SMALTIMENTO

Per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati, organici, delle frazioni oggetto di raccolta differenziata su strada e presso il Centro di raccolta, dei rifiuti ingombranti e beni durevoli, la inerente convenzione prevede l'applicazione di tariffe contrattuali distinte per singola categoria merceologica, studiate in maniera da favorire la raccolta differenziata. Nello specifico il servizio di smaltimento si applica, nell'ambito dei rifiuti urbani e assimilati - da regolamento comunale - ai seguenti tipi di rifiuto:

  • rifiuti biodegradabili

organici (di cucine e mense)
sfalci e potature

  • rifiuti ingombranti

es. mobili, materassi, reti letto, arredo per esterni, ecc.

  • pneumatici fuori uso

copertoni di autovetture (provenienti da utenze domestiche)

  • multimateriale (vetro, plastica, metallo)

imballaggi in materiali misti

  • vetro

bottiglie, barattoli, contenitori in vetro

  • carta e cartone

imballaggi in carta e cartone
carta e cartone (frazione mista)

  • legno

es. pancali, pezzi di mobili in legno, tavole, assi, ecc.

  • metallo

es. utensili, reti, pali, pentolame, reti letto interamente in ferro, ecc.

  • apparecchiature elettriche ed elettroniche (grandi e piccoli elettrodomestici, componentistica)

es. frigoriferi, congelatori, grandi elettrodomestici da cucina (forno, lavastoviglie, ecc.), lavabiancheria, piccoli elettrodomestici ed apparecchi elettrici ( phon per capelli, rasoi, tostapane, ferro da stiro, ecc.), pc, monitor, cellulari, componenti vari (caricabatterie, periferiche, ecc.), stampanti, ecc.

  • neon

tubi fluorescenti ed altri rifiuti contenenti mercurio

  • toner e cartucce per stampanti

toner per stampa esauriti(provenienti da utenze domestiche)

  • pile e batterie esauste

batterie e accumulatori per auto o moto, pile comuni, batterie per cellulari, ecc.

  • medicinali scaduti

medicinali (privi della confezione in carta/cartone e del foglietto illustrativo)

  • rifiuti inerti

piccole quantità di rifiuti inerti (es. calcinacci, mattonelle, piastrelle, sanitari di bagno) solo se provenienti da piccoli interventi operati direttamente dal conduttore della civile abitazione

  • olii vegetali esausti

olii e grassi commestibili, di cucina (es. di frittura)

  • vestiti

vestiti e stracci

 

Data ultimo aggiornamento: 15/01/2015

In evidenza